Il miglior tritacarne elettrico

 

Come scegliere i migliori tritacarne elettrici del 2017?

 

Erroneamente si ritiene che il tritacarne sia una macchina che può essere utile soltanto in macelleria o tutt’al più in un ristorante. Nulla di più sbagliato perché un tritacarne elettrico può trovare posto anche nella cucina di casa e lo dimostreremo di qui a breve presentando una serie di modelli in vendita a basso costo.

Ti starai chiedendo quale sia il miglior tritacarne elettrico del 2017. Ebbene, proveremo a darti una risposta soddisfacente presentandoti alcuni tritacarne che secondo noi si sono distinti per qualità e prezzo. Innanzitutto è necessario ragionare su una serie di punti al fine di comprare il miglior tritacarne elettrico. In commercio ci sono tritacarne di svariate dimensioni, è importante scegliere un modello che sia adeguato alle tue reali esigenze, non solo per la quantità di carne che macini ma anche di spazio. Devi sapere che spesso al tritacarne vanno aggiunti alcuni accessori, questi possono aumentare il volume in alto oppure in largo.

Se per esempio hai poco spazio sul tuo ripiano in cucina, scegli un modello i cui accessori occupino lo spazio in alto piuttosto che in largo. Restando in ambito di accessori, assicurati che il modello da te scelto sia dotato di un kit con tutto ciò che ti serve e che dia la possibilità di fare salsicce di svariate misure. È meglio scegliere un tritacarne che abbia una buona stabilità e un’eccellente aderenza in modo che una volta in funzione non inizi ad andarsene a spasso lungo il ripiano.

Va prestata doverosa attenzione alla potenza del motore: se si macina una gran quantità di carne, specialmente se ricca di nervature, è consigliabile un motore da almeno 500 W. Ora possiamo passare in rassegna alcuni dei tritacarne elettrici più interessanti offerti dal mercato, così potrai capire quale è più conforme e adatto alle tue esigenze.

 

 

Reber N.12 9501N

 

Il tritacarne della Reber riesce a macinare tra i 50 e i 90 Kg di carne in un’ora. È una macchina che secondo noi si colloca a metà strada tra l’uso domestico e quello professionale. Il motore ha una potenza di 500 W e va avanti spedito come un treno.

La struttura è in ghisa stagnata, il piatto è in acciaio inox. È un tritacarne dotato del minimo indispensabile in fatto di accessori: nella confezione ci sono giusto due imbuti insaccatori per fare salsicce e salami. Esteticamente è molto spartano, essenziale.

Insomma, esposto sul piano di lavoro non fa esattamente una bella figura, a guardarlo sembrerebbe stare meglio in una macelleria ma come detto, definirlo un tritacarne professionale sarebbe eccessivo, nonostante la buona potenza.

Da macchina professionale è sicuramente il costo e pertanto l’acquisto è consigliato a chi macina davvero parecchia carne.

 

 

Kenwood MG510

 

Kenwood è un marchio che non ha bisogno di presentazioni e con il tritacarne MG510 ha creato un vero mostro dalla potenza di 1600 W capace di triturare 2 Kg di carne in appena 1 minuto. Ha un contenitore in alluminio pressofuso, un piatto e un coperchio antipolvere.

Buona la dotazione degli accessori, ma andiamo nello specifico. Nella confezione sono compresi un disco per tritare grosso, uno medio e uno per tritare fino, l’insaccatore per le libanesi kebbe e per le salsicce e infine una ciotola in acciaio inox.

Il corpo della macchina è in metallo spazzolato. Esteticamente è davvero ben fatto, è compatto e non sfigura se tenuto esposto in cucina. Infine, il prezzo accessibile (unito alle caratteristiche appena descritte) fa del tritacarne Kenwood un acquisto consigliato.

 

 

Duronic MG1600

 

Potenza di 1600 W per un tritacarne di uso domestico che sebbene faccia il suo dovere quando si tratta di tritare, lascia un tantino a desiderare per la qualità dei materiali. Stiamo comunque parlando di una macchina che non richiede un grosso esborso. Si tratta di un tritacarne sicuramente di fascia bassa, ideale per chi ne fa un uso saltuario.

La Duronic non è stata avara di accessori dotando il tritacarne di un insaccatore per le salsicce, un pestello e tre dischi per macinare la carne. Alcuni clienti hanno lamentato un rumore eccessivo quando la macchina è in funzione.

Inoltre, secondo alcuni clienti, all’interno restano troppi residui di carne anche utilizzando la funzione reverse.  Le operazioni di montaggio e smontaggio sono semplici, carino dal punto di vista estetico.

 

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...
Cookies: Su questo sito possono essere presenti cookies tecnici di terze parti che permettono di fare analisi di tipo statistico su visite e comportamento dell'utenza, in particolare si tratta di cookies gestiti da Amazon e Google con il servizio Google Analytics.